Autoipnosi

Introduzione al Corso di Autoipnosi

Quella che segue è un'anteprima al corso gratuito di Autoipnosi online, che potrete sottoscrivere inserendo la vostra email nella casella qui a destra.
Buona lettura!

Grazie per esserti iscritto a questo corso on-line. A partire da domani riceverai ogni giorno esercizi ed informazioni su questo argomento. Il metodo progressivo Ti permetterà di imparare molto in fretta.

Eseguendo con attenzione gli esercizi otterrai presto risultati!

Dr. Marco Paret

Alcuni concetti per un utilizzo proficuo delle istruzioni che riceverai

Possiamo vedere la nostra mente come un processo, un processo per produrre pensieri ed azioni per adattarci alla realtà circostante. In questo processo possiamo distinguere due fasi:

UNA FASE SUBCONSCIA, di analisi e raggruppamento di dati dall'ambiente esterno in base a regole predefinite e preregistrate.

UNA FASE CONSCIA, nella quale la nostra coscienza analizza e osserva i dati e cose prodotti, e sotto un certo punto di vista, "prende la forma" del risultato di tali operazioni.

Nella fase conscia della mente si può osservare come vengano utilizzati gli strumenti della logica e della razionalità, mentre la fase subconscia funziona invece in base a quanto già registrato precedentemente nella nostra mente. Possiamo chiamare, come fanno molti la fase conscia della mente "mente conscia" e la fase subconscia "mente subconscia".

La maniera migliore invece di immaginare la coscienza è quella di immaginarla come un vaso di cristallo, che, pur essendo differente dal suo contenuto,ne piglia lo stesso colore: nella stessa maniera ciascuno tende a prendere il colore dei suoi pensieri ed emozioni, e a dire: sono arrabbiato, sono felice etc. mentre l'espressione più giusta dovrebbe essere: c'è qualcosa in me che mi fa sentire arrabbiato, c'è qualcosa in me che mi fa sentire triste, etc. In nessun momento, quindi, praticando l'ipnosi, perdete coscienza: l'espressione più giusta è dire che potete cambiare il contenuto della coscienza, e mettere altri colori nel vaso; l'importante è capire che voi siete diversi dai vostri singoli pensieri e rimarrete sempre presenti a voi stessi.

Lo stato di trance ipnotica è uno stato molto piacevole, nel quale potete permettervi di diventare consci di cose di cui normalmente non siete consci;in tale stato rilassate la vostra attenzione sull'ambiente esterno e vi volgete all'interno: rilassate quindi i processi della mente conscia (ma non la coscienza) che funzionano in base ai programmi della mente subconscia. Potete immaginare anche la mente conscia come un processo che utilizza energia:nel momento in cui voi rilassate la mente conscia, tale energia diventa disponibile per altri scopi.

STATO NORMALE: la mente conscia agisce in base ai programmi inventariati nella mente subconscia; la vostra coscienza è troppo impegnata ad agire per poter visionare in modo efficiente, o cambiare, quello che è contenuto nella vostra mente subconscia.

STATO DI TRANCE IPNOTICA: la vostra mente conscia si può rilassare, non ci sono ragioni perchč sia attiva e sprechi energie per analizzare l'ambiente circostante: la vostra coscienza può allora intervenire, inventariare, revisionare i programmi contenuti nella vostra mente subconscia.