Autoipnosi

Autoipnosi: esempi sulla sua strutturazione

Con l'autoipnosi entriamo in un mondo fantastico e parliamo con al parte più profonda di noi stessi! Quelle che seguono sono solo indicazioni GENERALI; a voi di inventare nuove metodiche, o di modificare delle metodiche già esistenti. La mente deve infatti essere guidata ad essere libera per sviluppare il massimo risultato. All'inizio è bene essere guidati per imparare a scendere in istato autoipnotico, successivamente sarà la vostra mente stessa a guidarvi! Nelle pagine seguenti delineeremo una maniera di utilizzare l'autoipnosi particolarmente utile per la motivazione e per migliorare le "performances" (autoipnosi per raggiungere un obiettivo), che non è però l'unica maniera di utilizzare tale metodica; altri metodi sono ad esempio:

La situazione immaginaria

Con questo metodo potete creare una realtà.

Utilizzate tale metodica se volete creare qualcosa o trovare nuove soluzioni; in autoipnosi immaginerete una situazione immaginaria nella quale la nuova soluzione si possa manifestare naturalmente; il metodo è particolarmente valido per la creazione artistica: se siete pittore potete entrare in una galleria fantastica nella quale sono esposte delle opere; poi aprirete gli occhi e dipingerete tali opere; se siete musicista immaginerete di andare ad ascoltare un concerto particolare e strano, poi aprirete gli occhi e trascriverete la musica che avete ascoltato. Per riuscire meglio potete farvi guidare da una terza persona che conosca la metodica dell'"iperempiria".

Domanda e risposta

Sapere sempre cosa scegliere (anche nelle situazioni amorose) Decidete che il movimento del vostro dito indice destro significa "sì" e il movimento del vostro indice sinistro significa "no". Decidete le domande da porvi. Entrate in autoipnosi, ponetevele e osservate le risposte. Eventualmente fatevi guidare da una terza persona. (Nel corso superiore si analizza tale tipo di tecnica).

Autoipnosi per trovare soluzioni

Con questo metodo potete trovare quello che cercate nella vita ed essere più creativo Ponetevi la questione che volete porvi; entrate in autoipnosi fiducioso che in questo stato troverete delle soluzioni; lasciate che accada quello che è più naturale che accada, mantenendo sempre la massima fiducia nel fatto che troverete una soluzione. Per avere ancora più fiducia, potete, se volete, eseguire prima l'autoipnosi di tipo indiano. Se utilizzerete un tipo di autoipnosi di tipo "metafisico" amplierete i risultati.

Autoipnosi per l'anestesia

Se dovete andare dal Dentista... Chiudete gli occhi, entrate in autoipnosi e portatevi in un posto vostro immaginario; vedetevi, sentitevi in tale luogo e permettetevi di lasciare la realtà esterna al di fuori. Per l'anestesia, esistono molte tecniche di autoipnosi; consultate un istruttore di ipnosi per trovare la più adatta a voi.

Autoipnosi per il benessere psicofisico

Da farsi quotidianamente per avere 10 anni di meno... Semplicemente rilassatevi profondamente per un periodo di almeno dieci - quindici minuti ogni giorno, e potrete constatare degli ottimi risultati. Se sarete in grado di praticare la metodica dell'"Esdaile State" i risultati saranno ancora migliori. Se praticherete la tecnica dell'ipnosi "metafisica" potrete invece avere dei risultati interessanti e scoprire delle cose nuove.

Autoipnosi per raggiungere un obiettivo

Per il coaching e per il successo Nei nostri corsi sono descritte anche altre tecniche per raggiungere obiettivi specifici attraverso l'autoipnosi. Potrete imparare:
  • La metodica base
  • La metodica del foglietto
  • La metodica dell'autoipnosi indiana (o ipnosi dell'abbondanza)